Al secolo autogestione, in seguito cogestione e infine SETTIMANA DELLO STUDENTE.

Sempre in più scuole d’Italia sta prendendo piede questa nuova gestione ciclica dell’organizzazione scolastica.

Ma cos’è la settimana dello studente?

In questo periodo, generalmente una settimana all’anno, il lavoro degli insegnanti viene affiancato dal lavoro degli alunni.

Si organizzano tornei, visioni mirate di film, giornate sportive, spettacoli teatrali e tante attività volte a stimolare interesse e a sollecitare vivace partecipazione.

Per la nostra scuola è il primo anno che si adotta una seria programmazione delle attività durante la settimana dello studente, dal 15 al 20 febbraio 2007, grazie alla collaborazione di tutti gli organi scolastici: Comitato Studentesco, Consiglio d’Istituto, Consigli di Classe e l’aiuto di tantissimi alunni che desiderano vivere esperienze nuove nel campo dell’organizzazione delle attività.

Le giornate si svolgeranno secondo un calendario già approvato da tutte le assemblee di classe entro una settimana prima dell’evento.

Il primo giorno sarà dedicato alle attività sportive:L’ITIS sfiderà il Liceo Scientifico nel basket, rugby, tennis tavolo e pallavolo.

 


 

3…2…1…Via!

 

È partita la settimana dello studente, ogni classe si sta dedicando alle diverse attività.

Per un giorno la scuola si trasforma in un laboratorio di restauro; pennelli, secchi, carta vetrata, tinta bianca sono gli strumenti del lavoro di questi piccoli "Picasso" che alacremente si dedicano alla trasformazione delle singole aule in veri e propri capolavori di "street art".

Le nuvole create dal lavoro degli alunni invadono i corridoi dei piani tanto da non vedere a un palmo dal proprio naso.

In palestra si è appena disputato il match di pallavolo tra ITIS e LST che ha visto vincitori quest'ultimi grazie a incredibili passaggi, salvataggi e tuffi spettacolari.

Il tifo era carico di emozione per i mirabolanti scambi tra le due squadre.

Intanto il fischietto dell'arbitro sta per essere usato sul campo di rugby e i ragazzi sono pronti sui trampolini per disputare i 100 misti.

Attendiamo notizie dai vari inviati che si stanno occupando dello svolgimento delle gare.

 


 

Mercatino equo-solidale

 

Vedi le foto

 


 

La scuola si tinge di colori: cronaca di una giornata bianca

 

Fra le diverse attività della “Settimana dello studente” è stata organizzata per lunedì 19 febbraio 2007 anche una giornata sulla neve per divertirsi in piena libertà e autonomia, ma sempre vigilati dai nostri docenti.

Radunati nel piazzale antistante l’Istituto, puntualissimi e pieni di entusiasmo, i partecipanti sono saliti sul pullman alla volta di Campo Felice, nella provincia de L’Aquila in Abruzzo. Un tragitto breve ma intenso per le emozioni che ha saputo regalare a tutti tra risate, battute e aspettative. Già sognavamo quelle piste innevate, seppure con trepidazione, perché molti avrebbero visto la neve per la prima volta e forse sentivano di non sapersi muovere in uno spazio mai calpestato. Giunti a destinazione, siamo rimasti scioccati, a bocca aperta, nel vedere quelle splendide montagne tinte di bianco. Frettolosamente, ma con estrema organizzazione ci attrezziamo, secondo le preferenze di ognuno, di sci o di slittino e siamo pronti per battere le piste o per farci battere, molto più probabilmente! Quante evoluzioni, fragorose cadute, divertenti ruzzolate e fragorose risate!

Soddisfatti, nel tardo pomeriggio rientriamo in sede con un’esperienza costruttiva e la voglia di ripeterla.

A. D. M.


 

Operazione pollice verde

 

Vedi le foto

Il giorno 17/02/2007, terzo della tanto attesa settimana dello studente, la professoressa A. Faraoni ha organizzato e guidato un’efficiente equipe di pollici verdi al servizio della nostra scuola. Per tutta la mattinata, e oltre, la squadra “giovani giardinieri”  si è data da  fare, ripulendo il giardino da cartacce, tagliando l’erba, potando piante e sistemando le aiuole.
La collaborazione professori-studenti è stata affiatata e produttiva. I risultati sono stati a dir poco soddisfacenti e se non fosse per la poca disponibilità degli strumenti necessari, la nostra scuola sarebbe in grado di mettere a disposizione un vero e proprio gruppo di giardinaggio da fare invidia a chiunque.
C. R. IV A Ch.


 

Arte fai da te

 

Vedi le foto dei ragazzi al lavoro


Vedi le foto di tutti i murales classe per classe


Mentre una piccola parte di operosi studenti dava nuovamente vita al verde della nostra scuola, altri prestavano la propria dote artistica per ravvivare l’atmosfera scolastica con simpatici, significativi e colorati murales nelle proprie classi.
Ogni alunno munito di tutore e pennello, e per una volta privo di penna e quaderno, si è messo all’opera dando sfogo al proprio spirito artistico, creando disegni e mescolando colori per rendere meno cupe, rigorose e “scolastiche” la propria aula.
E’ stata un’iniziativa alquanto insolita per una scuola, un’attività inusuale… ma a dir poco divertente e creativa, che ha mescolato e reso omogeneo arte, lavoro e fatica di ragazzi ai quali spesso è negata questa capacità di collaborazione.
Disegni astratti, personaggi di cartoni, scritte, spruzzi di colore, dediche ecc… Tutto questo e molto altro possiamo trovare adesso nelle aule della nostra scuola, ovvero trovare rappresentazioni che mostrano l’estro di ognuno dei partecipanti.
Tutto questo lavoro, non simboleggia solamente un nuovo passo nel mondo scolastico, ma soprattutto rappresenta la capacità di ognuno di noi nel dare tutto se stesso al prossimo per portare a termine lo scopo comune.
C. R. IV A Ch.


 

Terminate le gare di nuoto

 

Vedi le foto

 

Sono terminate alle ore 11.00 presso la piscina di Colleferro le gare di nuoto di alcuni ragazzi dell’ITIS Cannizzaro.

Le prove in tutto sono state quattro: tre 50 stile e una 50 rana.

Le prime due gare a stile,

 

I Gara:

 

1)Visca  28.8 sec.     

 

2) Ciafrei  29.6 sec.

 

II Gara:

 

1)Gizzi 27.8 sec.  

 

2)Rufino 29.4 sec.

 

La gara a livello agonistico, che ha visto sfidarsi i componenti di pallanuoto e nuoto agonistico ha visto vincitori:

 

1)Cancia 25.2  sec.

 

2)Frioni 27.1 sec.

 

infine le gare si sono concluse con i 50 rana:

 

1)Fraiegari 33.3 sec.

 

2)Grazioso 35.7 sec.

 

Le gare si sono svolte in armonia e con un forte tifo.

Si ringraziano anzitutto i partecipanti che hanno donato al pubblico un gran spettacolo, la piscina Sporting Club per aver messo a disposizione gli ambienti, per l’organizzazione le proff. Di Giulio e Mucci e ultimo ma non ultimo Stefano Cancia che ha  incoraggiato i ragazzi, i quali erano molto titubanti sulle proprie capacità, a partecipare alle gare.

 

 

Chiudi finestra